Downshifting: un nuovo stile di vita 1
lifestyle,  Uncategorized,  vivere slow

Downshifting: un nuovo stile di vita per ridurre lo stress

La parola inglese “downshifting” indica un nuovo stile di vita volto al “rallentamento”. In italiano  potremmo tradurlo come “scalare di una marcia”. Se scaliamo, siamo costretti ad andare più piano. Questo, spesso, è più positivo di quanto immaginiamo.

Ridurre lo stress: rallentiamo con il downshifting

Immaginiamo le nostre giornate come delle macchine da corsa che vanno alla velocità della luce: noi seduti alla guida ci ritroviamo a vorticare fino a perdere il controllo. La grande parte di queste giornate, inoltre, viene inglobata dal lavoro e in quel poco di tempo rimasto siamo costretti a sacrificare ciò che o addirittura chi amiamo.

Se invece di ingranare la marcia come vorrebbe la società moderna, noi scalassimo di una rallentassimo? È questo ciò che suggerisce la filosofia del downshifting.

Vivere con una marcia in meno può essere un bene

Diffusa in molti Paesi anglofoni, è molto popolare tra coloro che hanno mansioni lavorative di grandi responsabilità: quando il lavoro diventa stressante e ci usura le energie, quando siamo estraniati da noi stessi e dalla nostra vita, fermiamoci. Come? Un modo è quello di lavorare di meno.

Lo so che queste 4 parole possono spaventare: lavorare di meno significa avere meno soldi, spesso. Eppure se ben ci pensate quale è il bene più di lusso attualmente?

Il tempo. Da qualcuno i “nuovi ricchi” solo coloro che dispongono di tempo e mobilità. E, ci si auspica, soprattutto in felicità.

Downshifting: un nuovo stile di vita 2
Rallentare per ridurre lo stress

I “nuovi ricchi” sono coloro che hanno tempo

Molto spesso i soldi che guadagniamo vendendo il nostro tempo li sprechiamo in futilità. Se facessimo delle liste di priorità, potremmo eliminare le spese superflue: minimalismo è ricchezza! Ricchezza non solo in denaro ma anche in tempo. Oltre a ciò, se anche riuscissimo a comprare tutto ciò che desideriamo, senza averne tempo quando possiamo goderci i benefici? Possedere molte “cose” può apparire un bene, anzi spesso crediamo siano l’unica condizione per essere felici. Eppure abbiamo mai notato che ciò che possediamo richiede uno sforzo nel gestirla a volte maggiore della soddisfazione di averla?

Downshiftiamo, allora, per avere più tempo da dedicare alla famiglia, agli amici, alla salute e ai propri sogni. Riprendiamo contatto con la nostra sfera emotiva: la vita è molto di più che lavoro e bollette. Chi crede che meno entrate significhi un peggioramento della qualità della vita potrebbe sbagliarsi: il downshifter è colui che non rinuncia alle spese essenziali ma smette di scambiare il proprio tempo con il superfluo. Ricordiamocelo bene, il tempo perso non torna indietro!


5 consigli per avere soldi per viaggiare

5 consigli per avere soldi per viaggiare



Perfetto per noi donne

Trovo questa filosofia particolarmente utile a noi ragazze, sempre di corsa tra il lavoro, la famiglia, la scuola dei bambini, l’essere vittime di questa società che ci vuole belle e perfette anche quando stiamo scoppiando, anche quando abbiamo il ciclo e l’unica cosa che ci serve è rallentare. Ragazze, ma dove andiamo? La vita è ora e noi abbiamo il diritto di riappropiarcene.

Adattarsi e riadattarsi è il fondamento di questa nuova filosofia: cambiando mentalità, uscendo dalla propria comfort zone ci si può ritrovare nella felicità! Fa paura, certo, lo so bene. Ma la felicità è fuori dalla gabbia dorata nella quale crediamo di dover stare per sempre.

Perché quindi godersi l’esistenza solo nei fine settimana (quando siamo troppo stanchi per fare qualsiasi cosa) o durante le ferie scelte dagli altri per noi? Siamo vivi ora e abbiamo il diritto di vivercela questa vita, no? Io credo di sì.

Con più tempo possiamo investire su noi stessi e sui nostri sogni per fare della nostra vita un capolavoro.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.


Lifestyle

L’ispirazione giusto per chi vuole riprendere in mano il proprio destino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *