9 consigli per essere felici oggi
vivere slow

9 consigli per essere felici oggi

Oggi la felicità è considerata un prodotto da acquistare. No, non solo in quanto oggetto da possedere a tutti i costi, come oramai ben sappiamo, ma anche come merce a sé stante. Corsi di qua, corsi di là, libri, podcast, CD, c’è persino lo yoga della risata… qualsiasi cosa che ci dia l’illusione che, comprandola, la nostra vita si sistemerà. Una sorta di pillola magica come quella per dimagrire: sì, la pillola può toglierci lo stimolo della fame, ma senza sport e dieta equilibrata non andiamo da nessuna parte. Allo stesso modo questi prodotti possono farci sorridere ma senza il nostro impegno, senza la nostra responsabilità non si raggiunge niente, né il peso desiderato (tanto per fare un esempio) né la felicità.

Consigli per essere felici oggi, perché la felicità è qui, ora

Così ci siamo abituati a pensare che la gioia sia qualcosa di lontano, un traguardo posto alla fine di una via da percorrere con fatica: una cosa esterna. Niente di più sbagliato: è solo dentro di noi. Parlando per esperienza personale, oso dire che la felicità non si deve né acquistare né raggiungere “solo ma” e “solo se” con una sfilza di periodi ipotetici al seguito.

Quando usiamo queste due parole, “ma” e “se” ci diamo la scusa per indulgere nella comodità o, peggio ancora nella paura. Benvenuti nell’era del “Mai ‘na gioia”, dove è meglio lamentarsi piuttosto che rimboccarsi le maniche e fare uno sforzo per prenderci ciò che ci meritiamo: la felicità.

Perché essa è qui, ora, accanto a noi. Ecco qualche consiglio tutto personale.

  1. Accetta di essere triste o arrabbiato

Questo, a parer mio, è il grande segreto per essere felici: accettare gli umori negativi. Chi ci vende un mondo solo rosa pieno di positività ci sta ingannando. Siamo esseri umani e siamo fatti per provare anche le emozioni brutte: le tragedie succedono e in questo caso il cattivo umore è giustificato. L’importante è non combattere questi sentimenti e sentirsi dei falliti perché li proviamo, ma lasciarli fluire, essere consapevoli che sono lì e il motivo per il quale esistono. Facciamone tesoro poiché è nel momento di crisi che nasce il cambiamento. Quante belle storie di vita sono nate dai problemi? Quindi: non indulgete nel cattivo umore ma usatelo per essere consapevoli di voi stessi e quindi migliorare.

2. Fa’ ogni giorno qualcosa che ti piace.

Abbiamo vite piene di impegni, corri di qua, corri di là, ma sappiamo quanto è importante fermarci e farci un regalo? Un’ora, o anche solo mezz’ora al giorno, magari quando tutti dormono, per dare un gusto dolce alla nostra giornata. Io, ad esempio, mi sveglio un’ora prima del dovuto per scrivere in silenzio. Se non ho ispirazione, leggo. Insomma, inizio facendo ciò che più amo e quando mi metto a lavorare ho già dato un senso alla giornata. Non ci sono scuse: se dite di non avere mezz’ora al giorno controllate quanto tempo passate sui social network o davanti a Netflix. Quello è tempo che potete impiegare per fare ciò che amate.

3. Amati e non giudicarti

Questa frase implica molte cose. Innanzitutto dobbiamo amare il nostro corpo, che è il nostro tempio, perché volenti o nolenti ci accompagnerà fino alla morte. Insieme ad esso, però, dovremmo amare anche ciò che c’è dentro: siamo così e non saremmo potuti nascere diversamente. Prendiamoci come siamo, rinforziamo i pregi e siamo clementi con i nostri difetti. Perfetti non lo potremo mai essere. Non giudichiamoci mai, ma diventiamo consapevoli dei nostri pensieri e delle nostre azioni. Consapevoli davvero.

9 consigli per essere felice oggi
Fa’ ogni giorno qualcosa che ti piace

4. Non farti influenzare dagli altri.

Non parlo del giudizio altrui, specie di quello negativo: siamo già che coscienti che dargli troppo peso può rovinarci la vita. Parlo della sensazione di voler essere qualcun altro. A vedere tutta quella bella gente su Instagram e YouTube ci viene il magone: vorremmo essere come loro nel posto dove sono loro, e più questi sentimenti ci deprimono più desideriamo la vita altrui, in un circolo infinito che non fa altro che portarci sul fondo. Ehi, tu sei tu, fai della tua vita un capolavoro senza provare a imitare quella altrui! Sii chi tu vuoi essere, dispiega il tuo potenziale.

5. Fai attività fisica

Mens sana in corpore sano, lo sappiamo da millenni, no? Perché lo yoga, essendo una filosofia, include anche delle posizioni? Perché il corpo deve essere in salute per poter meditare meglio e raggiungere il Samadhi. Per non menzionare le dipendenze: come puoi essere felice se non sei lucido perché il tuo corpo e la tua mente dipendono da qualcosa? Con un corpo pieno di acciacchi, la mente tornerebbe sempre al dolore. Lo dice anche la scienza: l’attività fisica, tra i vari benefici, riduce lo stress e rilascia endorfine, gli ormoni della felicità, appunto. Non serve fare chissà che sport estremo, basta scegliere ciò che ci piace e farlo ogni giorno, fosse anche solo una passeggiata. Ce l’abbiamo il tempo per una passeggiata, no? In caso contrario dovremmo davvero rivedere le nostre priorità.

6. Impara qualcosa di nuovo ogni giorno

La vita è molto più emozionante se ogni giorno impariamo qualcosa. Non importa cosa, ma deve piacerci. A casa mia si studia sempre: il mio compagno studia soprattutto psicologia, solo perché gli piace e lo aiuta a riflettere e, quindi, a vivere meglio. Io imparo tante cose sulle culture straniere, sulla loro storia, leggo in cinese e studio il russo, nonché continuo a studiare tecniche di scrittura.

7. Stai in silenzio e non fare nulla

Famiglia, impegni, TV, smartphone, notifiche, notizie, il numero di contagi oggi, che frastuono! Come si può essere felici quando tutto è così incasinato, i pensieri si aggrovigliano e non riusciamo a fare nulla? Sembra di essere sotto a un bombardamento. Troviamo anche solo 15 minuti al giorno per spegnere tutto, che sia la mattina presto o la notte prima di andare a dormire. Stiamo lì e basta, senza TV, senza telefono, senza musica, senza libri. Non facciamo nulla. Il mio compagno me lo dice sempre quando mi vede perdermi in mille cose o in mille voci altrui: “fermati 15 minuti senza fare niente.” Vedrai come ti si rilassano i pensieri e quindi la vita. Già, perché la nostra vita non è altro che i nostri pensieri.

9 consigli per essere felici oggi
Non smettere mai di imparare

8. Sii presente e consapevole

Qualsiasi cosa tu faccia, perditici dentro, sii presente e consapevole. Devi esserci. Se stai lavando i piatti, fai quello e basta. In un libro letto anni fa c’era scritto “Siate concentrati su quello che state facendo come una donna che si mette il make-up”. Ecco, nessuna di noi vuole l’eye-liner sbavato perché la nostra mente era altrove. Focalizziamoci su quello che siamo facendo e la nostra vita parrà più ampia, più intensa. Provare per credere. Il passato è passato, il futuro non esiste ancora. Allora pensiamo al millisecondo presente: facciamo quello che dobbiamo fare ora. Magari disattivando le notifiche del cellulare.

9. Fai ogni giorno ciò che devi fare

Ogni giorno dovremmo portare a termine i nostri compiti, che non devono essere molti ma ben precisi: diamo la priorità ai cinque più importanti per non sprecare le energie in task inutili. La mattina ci svegliamo, rifacciamo il letto, teniamo la casa in ordine e poi dedichiamoci a ciò che dobbiamo fare oggi. Concludendo ogni giorno i nostri doveri, fra un anno avremo compiuto 365 passi. Da scrittrice posso portare il mio esempio. Se ogni giorno scrivessi UNA pagina, fra un anno avrei un romanzo completo (immagina se ne scrivessi due). 

Insomma, per la felicità non serve nessuna pillola magica, solo un po’ di ordine dentro noi stessi. 

Jordan B. Peterson:

L’altra cosa così interessante dell’essere vivo è che ci sei tutto dentro e che non ne uscirai vivo. Quindi immagino che tu voglia giocare in maniera magnifica mentre aspetti. In fondo, non hai mica qualcosa di meglio da fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *