ritrovare tuo tempo
lifestyle,  vivere slow

Come ritrovare il tuo tempo

C’è una cosa che secondo me ha molto più valore dei soldi ed è il tempo. I soldi vanno e vengono, il tempo va e basta anche per il più ricco miliardario. Forse non ce ne rendiamo conto, fino a che respiriamo ci sembra che anche il domani sarà così e poi il dopodomani e poi l’altro giorno ancora. Questo fino a quando non avremo davvero più tempo e allora daremmo tutto per averne un po’ di più.

Mentre viviamo la nostra vita che crediamo piena di attimi infiniti abbiamo giorni che volano via e giorni che passano lentissimi. È un argomento che mi affascina tanto. Come è possibile avere percezioni così diverse se tutti abbiamo la stessa quantità di minuti in 24 ore?

Come ritrovare il tuo tempo: 5 regole per iniziare a vivere le tue giornate

Nel romanzo “La montagna incantata” Thomas Mann questo fenomeno viene trattato in un modo che è stato per me una rivelazione. Quando il protagonista Hans Castorp arriva al sanatorio di montagna nel quale è ricoverato suo cugino gli succedono così tante cose che il tempo si allarga a dismisura: tra un incontro e l’altro non riesce a credere che sia solo primo pomeriggio e i suoi eventi vanno avanti tanto che la prima giornata occupa un terzo del volume. Il secondo terzo si svolge nelle primissime settimane del suo soggiorno e l’ultimo terzo in sette anni.

Da notare che la particolarità nella cura di questo sanatorio sta nel fatto che c’è una routine quotidiana rigidissima. Il protagonista si ritrova così a vivere un unico giorno lungo sette anni. Il tempo passa talmente veloce e sempre uguale che le giornate non hanno più differenza.

Ecco, questo accade anche a noi.

Non voglio vivere la stessa giornata per tutta la vita

Avviene quando ci costringiamo in una routine – che neanche ci piace – sempre uguale. La mattina ci svegliamo, mangiamo a forza e poi iniziamo altre ore sempre simili a quelle precedenti e a quelle successive fino a che non andiamo a dormire. La vita, così, passa in un soffio. Ci ritroviamo immersi in mille cose da fare che non ci interessano, pronunciamo tante volte quella maledetta frase “non ho tempo” e finiamo per non vivere. 


Vivere lentamente per vivere felici: come dare valore alla vita adottando uno stile "slow" e minimalista. Impara a dire di no ed elimina il superfluo.

Vivere lentamente per vivere felici


Al contrario, quando abbiamo giornate diverse con stimoli nuovi il tempo inizia a rallentare e si espande. Smette di essere una linea retta e diventa una sfera che ingloba sempre più tempo. Allora ci pare di vivere di più. No, forse viviamo davvero di più!

Rallentare è considerato sbagliato

È per questo che viaggio così spesso, per provare questa sensazione di espansione del mio tempo e quindi della vita. La stessa sensazione che sento quando scrivo o quando mi lascio andare al niente, all’assaporare la bellezza della vita.

Nella nostra società frenetica il rallentare è visto come il male. Per non parlare di chi decide di lavorare meno per vivere di più: queste persone sono considerate l’Anticristo.

Eppure il tempo che abbiamo è un dono che ci è stato fatto alla nascita e presto sparirà. Continua a leggere per scoprire come lo valorizzo.

Ritrovare il tuo tempo in 5 passi

C’è però chi non può o non vuole cambiare stile di vita ed iniziare a lavorare in modo indipendente. Come fare allora per avere più tempo? I miei consigli sono questi.

Elimina il dannoso

Tantissime volte non abbiamo tempo solo perché ci dedichiamo a cose o persone che ci risucchiano via tempo ed energie. Piccole commissioni inutili che si possono fare anche con calma, persone a cui non sappiamo dire di no e così via. Il primo passo per avere più tempo libero è eliminarle: non sentitevi in colpa a rifiutare qualcosa o qualcuno. Va fatto se si vuole iniziare a vivere davvero senza annegare nelle futilità. Carta e penna alla mano e fate una lista di tutte quelle cose che vi tolgono energia, poi prendete coraggio e depennatele. Io l’ho fatto allontanando quelle persone che si lamentano di tutto e niente: non solo sono una perdita di tempo, ma sono così negative che mi fanno passare la voglia di fare qualsiasi cosa.

Fai una lista delle priorità 

Da quando ho cambiato  vita ho preso questa abitudine: appena sveglia mi preparo un cappuccino e poi mi siedo in balcone per stendere una lista di cose da fare oggi secondo un senso prioritario. Prima le cose più importanti, non solo perché esse non vanno rimandate ma anche perché è bene dedicarvici le ore della mattina durante le quali il cervello è più fresco e attivo. Lascio le commissioni meno incombenti (di solito quelle domestiche) alla sera, quando so che non sarò abbastanza concentrata per scrivere. Ognuno ha le proprie priorità e sono tutte diverse.

Come ritrovare il tuo tempo 2
Vivete ora nel momento e alimentatevi di cose salutari per la mente.

Sforzati a trovare un’ora di nulla

Questa è una cosa importantissima: fare nulla. Attenzione però, non intendo stravaccarsi sul divano a controllare Facebook e Instagram. Nulla è un risucchia tempo come i social! Tolgono energie e ci riempiono la testa di inutilità. Dedicate quest’ora solo a voi stessi, a qualcosa che non è immediatamente produttivo. Può essere leggere un po’ o suonare uno strumento. Io di solito vado a passeggiare. Cammino da sola una o due ore senza pensare a niente in particolare. Alla fine i pensieri automatici si diradano e il mio cervello, con tutto lo spazio che ha, inizia a venirmi in aiuto: così ho fatto le più grandi rivelazioni su me stessa.

Svegliati presto

Sì, per avere più tempo bisogna svegliarsi presto. Provandolo su me stessa mi sono resa conto che se mi sveglio alle 10 o se mi sveglio alle 7 c’è una grandissima differenza. Nel secondo caso mi rendo conto di aver sprecato mezza giornata e soprattutto le ore più produttive; inoltre tendo ad impigrirmi. Fate una prova: svegliatevi presto per una settimana e poi valutate se ne vale la pena.

Tieni lontano il telefono

Come ho detto prima, social media, notifiche, chiamate eccetera sono dei consuma tempo come nient’altro. Li usiamo per fare una pausa di 5 minuti e ci ritroviamo a controllare l’età media dei pinguini reali su Wikipedia. Senza contare telefonate e messaggini spesso inutili, che si possono relegare a un altro momento della giornata. Inoltre il bombardamento di informazioni superflue che ci viene dal telefono è come il mangiare al Mac Donald’s tutti i giorni: perché ci teniamo tanto alla dieta del corpo ma non a quella mentale?

Vivete ora nel momento e alimentatevi di cose salutari per la mente.

Avere tempo libero è importantissimo per la nostra salute mentale e fisica, per coltivare le nostre relazioni ma anche per realizzare i nostri sogni. Con una scarsa organizzazione non riusciremo mai a mettere in atto il nostro cambiamento o a portare a termine il nostro progetto. Seguendo queste regolette ho pubblicato 4 libri!

Ricordatevi, anche Einstein e Leonardo da Vinci avevano una giornata di sole 24 ore, proprio come me e te.


Libri Alessandra Nitti

Ho pubblicato i miei libri organizzando il tempo tra il lavoro, l’università e i viaggi.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici 

Lifestyle

Vivi meglio, supera le paure e realizza il tuo sogno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *